Filariosi Cardiopolmonare

La Filariosi è un’insidiosa malattia parassitaria che colpisce cani e gatti. Il parassita che provoca la malattia, la Dirofilaria Immitis, è un nematode lungo dai 15 ai 32 cm, sottile, di colore bianco-grigiastro che viene trasmesso all’ospite definitivo (cane o gatto) dalla zanzare attraverso il pasto di sangue. 

Nell’organismo degli animali punti da zanzare infette, le larve di Filaria migrano dal tessuto sottocutaneo, si trasformano in forme giovanili per poi raggiungere, attraverso il circolo venoso, l’arteria polmonare dove si trasformano in forma adulte. Le forme adulte possono anche raggiungere il ventricolo e atrio destro del cuore e la vena cava caudale. 

I cani che non presentano infestazioni massive in genere non manifestano segni clinici o possono presentare lieve intolleranza all’esercizio fisico e scadimento delle condizioni fisiche. Quando l’infestazione risulta massiva gli animali colpiti presentano tosse cronica, affanno dopo piccoli sforzi e divengono inappetenti e depressi. In seguito, il danno cardiocircolatorio si aggrava e la malattia si ripercuote negativamente su tutto l'organismo, provocando difficoltà respiratorie, accumulo di liquido a livello addominale (ascite) ed anche problemi neurologici.

Se la Filariosi Cardiopolmonare non viene riconosciuta e curata, può portare a morte il cane.

In Italia la Filariosi Cardiopolmonare è presente da centinaia di anni, soprattutto nel nord, ma stiamo assistendo ad un costante aumento dei casi di malattia anche in altre zone geografiche come in Toscana, Sicilia, Campania. 

Non esiste cane che non possa venire punto da una zanzara infetta, pur vivendo costantemente in casa. Una sola puntura di zanzara infetta è sufficiente a trasmettere più larve del parassita e causare, pertanto, la malattia. 

La malattia può colpire anche il gatto che presenta però alcune peculiarità rispetto al cane. La sintomatologia comprende comunque un quadro cardio-polmonare con sintomatologia sovrapponibili a quella canina: tosse, difficoltà respiratoria, debolezza fino alla morte improvvisa del soggetto. 

Risulta, quindi, di fondamentale importanza proteggere i nostri animali da compagnia da tale patologia. Esistono diversi metodi di prevenzione: mensile, annuale e diversi farmaci specifici per razza ed età.

Chiedi al tuo Medico Veterinario quale profilassi più si adatta al tuo amico a quattro zampe! 

 

Adulti di Filaria
Adulti di Filaria